2 risposte

  1. rotundo angela

    Molto interessante . Io ho molti santini delle mie località calabresi anonimi come li chiama lei ma mi dispiacerebbe molto escluderli perchè sono molto belli.

  2. Agostino

    Grazie Biagio, per l’ulteriore lettura e conoscenza – studio della Filiconia, che ci versi
    quasi quotidianamente. Ad una attenta lettura del post, penso che abbia intuito bene, in questo caso ad escludere i due Santini dall’attribuzione della stessa Casa Editrice. Infatti, soprattutto dalle foto fronte e retro dei Santini, si nota abbastanza chiaramente che sono diversi, sia nel formato che nella scrittura. Quindi, se in uno vi è apposta la firma della Casa Editrice con il relativo Logo e numero, è segno che è identificato. Viceversa, nell’altro non vi è nulla, quindi appartiene ad un’altra Casa Editrice, che per ragioni inspiegabili, non ha voluto identificarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code