Egim Serie Isonzo: il n. 50 venduto a 46 Euro

postato in: Mercati, Serie | 2
San Giovanni Bosco circondato dai bambini. Egim Isonzo n. 50.
San Giovanni Bosco circondato dai bambini. Egim Isonzo n. 50 aggiudicato su Ebay a 46 Euro.

Ci risiamo. Ancora un santino della Serie Isonzo venduto su ebay al prezzo di oltre 50 Euro. Si tratta dell’immagine n. 50, nella rara variante che raffigura San Giovanni Bosco, in piedi, circondato dai bambini.

Sette offerte proposte da cinque offerenti. Alla fine l’ha spuntata uno che ha proposto la notevole cifra di 46,00 Euro, cui dovrà aggiungere altri Euro 4,50 per spese di spedizione.

Ormai è inutile rifare sempre lo stesso discorso. Se vi va fatevi un giro su questo sito, dove ho più volte trattato dell’argomento.

Il santino in questione corrisponde, come ho già detto, a una variante dell’immagine n. 50 della Serie Isonzo, 1° logo. Le altre varianti vedono raffigurato lo stesso santo a mezzo busto, con le mani incrociate e un’altra (ma non possiamo parlare propriamente di variante) con il titolo in latino. Fra tutte però, quella più ricercata è questa venduta su ebay.

Si badi: non è un santino introvabile, essendo pur sempre stato stampato in  migliaia di copie che, tuttavia, distribuite sul mercato italiano, lo hanno reso un pezzo rarissimo, con buona pace per i venditori che, ormai, hanno fiutato l’affare: guadagnano più con un seriale dell’Egim che con un’incisione del 700.

Ciò rappresenta per essi enormi vantaggi. Non devono sforzarsi di studiare il pezzo (storia, provenienza, tecnica, autenticità e attribuzione): una volta che hanno imparato a conoscerne uno, li imparati tutti. Inoltre, il più delle volte – oserei dire sempre – trovano (botta di… fortuna!) i pezzi a costo zero rivendendoli ai prezzi che siamo abituati a vedere da qualche tempo.

Tutto normale, è il collezionismo. L’unico fatto che non mi stancherò mai di ripetere è il seguente. Quello relativo alla Serie Isonzo dell’Egim è un esclusivo fenomeno collezionistico. Vale a dire che il valore di mercato si fonda esclusivamente sulla presunta rarità del pezzo, non sul valore artistico, né tantomeno storico di esso.

Il rischio – giova ribadirlo – è che un giorno l’interesse dei collezionisti per questa serie finisca, o comunque si riduca, e allora chi ha speso 50 Euro per un santino in offset avrà il problema di vendere allo stesso prezzo.

C’è chi dice: io non venderò mai i miei santini! Beh, nulla è per sempre: finiscono gli amori per le persone, finiscono anche le passioni per gli oggetti.

EgimEbay2

Se avete trovato il post di vostro interesse potete esprimere la vostra opinione postando un commento o semplicemente cliccando su MiPiace posto all’inizio dell’articolo.

Copyright (©) Tutti i diritti riservati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 risposte

  1. angela rotundo

    Un bellissimo articolo. io sono una di quelle che non venderà mai i suoi santini e neanche i miei innumerevoli libri di fiabe o le mi statuine di angioletti dovessi stancarmene (ma non accadrà mai) preferirei regalarli e godere degli occhi felici di chi li riceverebbe. I soldi non sono tutto nella vita a me non piacciono le persone venali preferisco di gran lunga l’amicizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code