Libri religiosi: Esercizio di Divozione alla Beatissima Vergine Addolorata

postato in: Bibliofilia, Generale | 0
L'immagine dell'antiporta e il Frontespizio del libro
L’immagine dell’antiporta e il Frontespizio del libro

Con l’invenzione della stampa nella seconda metà del XV secolo, si sono prodotti, nei secoli, molti libri affascinanti.

I libri o tomi (nei secoli passati) hanno un collegamento molto stretto con i nostri amati santini,  in quanto potevano contenere al loro interno delle splendide incisioni o immagini religiose.

Per questo motivo, ho deciso di accogliere l’invito di Biagio Gamba di presentare agli amici lettori del sito alcuni libri religiosi, che ritengo interessanti soprattutto sotto il profilo dell’iconografia popolare.

Voglio iniziare con un librettino, molto contenuto di pagine, 88 per la precisione, comprese le incisioni che fanno parte integrante con il testo perché numerate in progressione – di norma vengono inserite come aggiunta –  e di dimensioni cm 8 x 12.5, che richiama appunto un santino.

Si tratta di un manuale, il cui titolo L’esercizio di Divozione alla Beatissima Vergine Addolorata sul frontespizio, fa comprendere in maniera molto chiara, l’argomento ampiamente trattato all’interno.

L’aspetto per noi più  interessante è rappresentato dalle bellissime incisioni contenute all’interno, in primis  l’incisione all’acquaforte presente nell’antiporta.

Con il titolo Beata Vergine Addolorata, è raffigurata una delicatissima immagine della Madonna, seduta ai piedi della croce, con le classiche sette spade che le trafiggono il petto.

Le altre dodici incisioni sono dedicate alla Vita di Gesù (La profezia di Simeone, Fuga in Egitto, Predica di Gesù nel tempio, incontro di Gesù al Calvario, Crocifissione, Deposizione, sepoltura di Gesù dalla Croce), alla Madonna (Addolorata, Assunzione di Maria) e ai santi (san Filippo Benizzi, san Pellegrino Laziosi, santa Giuliana Falconieri, beato Tommaso Corsini) e sono inserite fuori testo, all’interno del libro.

Il libro presenta una legatura in cartone rustico, cui è stata applicata carta decorata
Il libro presenta una legatura in cartone rustico, cui è stata applicata carta decorata

Il libretto fu pubblicato dall’editore Andrea Santini, a Venezia nel 1807 e presenta una legatura in cartone rustico alla quale è stata applicata una carta decorata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code