Novembre, mese dei morti

postato in: Generale | 0

Quanti di voi si sono sposati a novembre? E a quanti matrimoni, celebrati in questo mese, avete partecipato? Considerato un mese “particolare”, dovuto al fatto che inizia con il giorno dedicato ai defunti, nella mente dei più esso è interamente, tradizionalmente, un mese lugubre.

Matrimoni a parte, sono molti coloro i quali evitano di fare celebrazioni o iniziare delle attività o altro, in un giorno di novembre. Addirittura, c’è chi evita di fare visite mediche o, peggio, di farsi operare (a meno che non sia costretto, si intende!). Si tratta di superstizione, certo, ma come dice il titolo di una divertente commedia di Peppino De Filippo: “Non è vero… ma ci credo”.

Eppure, il primo giorno del mese è dedicato a tutti i santi e negli altri successivi al 2 sono ricordati altri santi, non diversamente da quanto avviene negli altri mesi. Pensate che la Chiesa ha riconosciuto ufficialmente tale giorno, dedicandolo appunto al ricordo dei defunti, soltanto nel 1311.

Potrei fare un elenco delle attività consentite e di quello che non si può fare in questo mese famigerato, ma penso che ognuno di voi ne conosca già qualcuna.

Passando all’ambito collezionistico, non sono moltissime le immaginette che sono dedicate specificamente a questo giorno, da non confondere naturalmente con i memento mori, le immaginette funebri e i luttini.

Sto parlando di immagini che raffigurano – pensate un po! – una tomba o un intero cimitero. Ebbene, se non siete superstiziosi e se state riuscendo a osservarle senza fare gli scongiuri, toccando ferro o parti del corpo più calde, quelle proposte in questo post ne rappresentano alcuni esempi.

Se avete trovato il post di vostro interesse potete esprimere la vostra opinione postando un commento o semplicemente condividendolo su uno dei vostri profili social cliccando su una delle icone poste all’inizio dell’articolo

Copyright (©) Tutti i diritti riservati
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code