Una casa editrice importante: le Grafiche ALMA di Milano

pubblicato in: Case editrici | 8
Santino stampato da ALMA per la Pontificia Opera della Santa Infanzia
Santino stampato da ALMA per la Pontificia Opera della Santa Infanzia

Non pubblicò soltanto santini, sebbene furono fra i principali prodotti, ma la casa editrice milanese era conosciuta soprattutto per la stampa di santini, calendarietti e libri di preghiera.

Grafiche A.L.M.A, ovvero la casa editrice Arte Litografica Moderna Affini fu fondata a Milano, nel 1938, da Bruno Peroni, cattolico praticante formatosi come tipografo presso lo stabilimento delle Grafiche Sirtori.

A soli 27 (era nato nel 1911) Peroni fonda la celebre casa editrice in società con Mario Cavalieri

Un santino stampato da ALMA per i frati del Presbyterium di Padova
Un santino stampato da ALMA per il Presbyterium di Padova

ed Ercole Grisani, ma è a lui che l’azienda viene affidata per la gestione. Durante il Secondo Conflitto mondiale la tipografia viene spostata a Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo,  dove resterà fino agli inizi degli anni 50, allorché lo stabilimento ritornerà a Milano, in Via Pezzotti n. 38. In questo periodo cambia anche il logo che da A.L.M.A. (con i puntini) diventa ALMA.

Fra i committenti più importanti si possono menzionare i Frati della Basilica di S. Antonio di Padova del Messaggero di S. Antonio e i Salesiani della Parrocchia S. Cuore di Gesù di Bologna.

Sono anni d’oro per la casa editrice milanese che esporta i suoi prodotti anche nei paesi stranieri dell’Europa e dell’America. Nasce un’apposita divisione aziendale: le Edizioni Sacre ALMA. Negli anni 60, Peroni apre uffici anche in America, a New York, dove l’azienda è conosciuta come ALMA ART REPRODUCTION: grande successo avrà la pubblicazione di un catalogo di opere d’arte stampate su tela e su metallo.

L’attività della ALMA continuerà a gonfie vele fino agli anni 90, durante i quali Peroni conquista anche i mercati dell’Europa Orientale, stampando per editori russi e polacchi.

Come accade spesso, con la morte di Bruno Peroni, avvenuta nel 1996, termina anche la grande avventura della nostra casa editrice.

Il logo della casa editrice
Il logo della casa editrice

Non so quanti filiconici conoscono la storia di questa gloriosa casa editrice, certamente tutti ne conoscono la produzione. Per citare  immaginette ben note a tutti: la serie delle Litanie del Sacro Cuore di Gesù e quella delle Litanie Lauretane, entrambe firmate da Mario Barberis;  molte immaginette stampate su commissione dell’Opera della Regalita N.S.G.C., e la serie stampata per la Pontificia Opera della Santa Infanzia.

Un'immaginetta edita da ALMA per Opera della Regalità di N.S.G.C., firmata Barberis
Un’immaginetta edita da ALMA per Opera della Regalità di N.S.G.C., firmata Barberis

Se avete trovato il post di vostro interesse potete esprimere la vostra opinione postando un commento o semplicemente cliccando su MiPiace posto all’inizio dell’articolo.

Copyright (©) Tutti i diritti riservati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

8 Risposte

  1. Demetrio Guzzardi

    GRAZIE per questo quadro molto bello che ha fatto di questa importante struttura editoriale.

  2. angela rotundo

    Conosco le immaginette perchè ne posseggo un buon numero, ma non conoscevo la storia della ditta, grazie come sempre per le notizie che ci da.

  3. Grazie per questo articolo molto interessante che consente un approfondimento storico sulla casa editrice ALMA. Tra le varie tematiche che colleziono, ho da qualche tempo preso a collezionare anche le produzioni di tre case editrici italiane: Pezzini di Milano, Salomone di Roma e, per l’appunto, ALMA di Milano. Ma non ne conoscevo la storia.

  4. carla lambruschi

    sono fiera di aver lavorato x 15 anni all’Alma, avevo 14 anni,una ditta seria con padroni speciali!…bei tempi grazie.

  5. grazie per questo articolo su questa azienda, come mia sorella Carla lavorava con noi anche Maurina altra sorella, mio marito, due miei cognati, era veramente una grande famiglia, io ho lavorato per quasi 35 anni, poi nel 1997 ha chiuso con tanto malincuore.

    • salve, sono entrato in possesso di un catalogo con 472 santini della edizioni ALMA milano, contenente moltissime serie a partire dalla serie 100 alla serie 8000,
      vorrei sapere visto che siete state fiere lavoratrici di questa azienda,
      se potete aiutarmi a stabilire il periodo al quale risale il suddetto catalogo, e se le immaginette in esso contenute erano quelle che poi realmente venivano prodotte o erano dei campioni senza alcuna scritta che poi venivano modificate a scelta dei clienti. posso inviare foto via email del catalogo in questione per poterlo meglio identificare, se avete piacere di contattarmi per chiarimenti la mia email è:
      giuseppe.foti.ok@gmail.com

  6. buona giornata
    una domanda….Voi avete fatto prove di stampa per francobolli della repubblica?

  7. vista la tua conoscenza delle grafiche alma, avrei bisogno di sapere di più sulle sue produzioni
    sono in possesso di “chiamiamole prove o erinnofili”fogli interi come i francobolli:
    -serie musicisti italiani lire 5 per la sacra famiglia di roma per fanciulli orfani od abbandonati
    -archidioecesis mediolanensis “nova et vetera” di vari valori
    -strisce di figurine di garibaldi
    -santini, da tagliare,con la storia di gesù “nascita e resurrezione”
    – e altro……
    cosa sono?…non sono mai stati emessi?…un grazie amticipato

Lascia una risposta

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code