Zandrino che illustrava santini era solo Fausto

pubblicato in: Generale | 0

Per molto tempo fra i collezionisti filiconici vi è stata la convinzione che la firma Zandrino –  che appare su alcuni santini popolari del secolo scorso, pubblicati in particolare dalla AR – Ambrosiana e dai Fratelli Bonella, entrambe case editrici di Milano – appartenesse alla pittrice Adelina Zandrino (1893-1994).

A un certo punto, è sbucato fuori tale Fausto Zandrino (1898-1965), cugino di Adelina, che – si disse – aveva realizzato alcune illustrazioni.

Il problema sembrava dovesse essere stabilire quali soggetti avesse realizzato l’uno quali l’altra.

Ciò perché su alcuni santini si leggeva la firma “Zandrino“, su altri invece appariva la sola sigla “ZF“.

Il mistero, com’è noto,  è stato risolto, grazie al figlio della pittrice, Vittorio Negri, che ha chiarito che la madre non ha mai realizzato santini e che l’autore delle illustrazioni filiconiche era invece lo zio Fausto, cugino di Adelina appunto – sulla questione, leggi l’articolo “Fausto Zandrino” sul sito di cartantica.

Eppure la soluzione era davanti ai nostri occhi.

Mettendo a confronto le firme dei due artisti, la differenza risulta con estrema evidenza. Ma si sa che la filiconia è un settore ancora molto giovane e le notizie su editori, stampatori, committenti, illustratori e compagnia bella sono in continuo progresso.

Nel caso specifico dunque possiamo ritenere conclusa la questione, affermando con certezza che le illustrazioni dei santini che recano la firma Zandrino sono da attribuire esclusivamente a Fausto Zandrino.

Per ulteriore approfondimento vi rimando all’articolo sopra segnalato su cartantica.it.

Se avete trovato il post di vostro interesse potete esprimere la vostra opinione postando un commento o semplicemente condividendolo su uno dei vostri profili social cliccando su una delle icone poste all’inizio dell’articolo.

Copyright (©) Tutti i diritti riservati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code