I Koppe più rari

pubblicato in: Case editrici, Generale, Tecniche | 1

Spesso mi viene chiesto: «quali sono, nella produzione dei Koppe, i pezzi più rari?».

Premesso che stiamo parlando di una produzione di immaginette che può essere considerata rara in generale. La produzione filiconica Koppe riguardò un arco temporale che va dai primi anni 40 dell’Ottocento fino ai primi decenni del Novecento.

Gli amici filiconici conoscono bene le caratteristiche xilografie dipinte a mano nei primi decenni di produzione e sanno anche che non è semplicissimo reperirle. Inoltre la loro quotazione media va dai 15,00 ai 45,00 euro; costi che, ahimè!, non sono per tutte le tasche. Collezionare Koppe richiede pertanto molta pazienza nella ricerca dei pezzi e portafoglio sempre pieno.

Ma si sa: gli sfizi si pagano!

Dunque, dicevo dei pezzi più rari. Premesso che nel panorama filiconico le immaginette firmate Koppe sono piuttosto rare, qualcuno resterà sorpreso (forse) nell’apprendere che quelle più rare non sono le più note xilografie ottocentesche, bensì le cromolitografie pubblicate negli ultimi anni della produzione, vale a dire intorno agli inizi e agli anni 10 del Novecento (le cromolitografie firmate Koppe-Bellmann furono pubblicate intorno al 1913).

Di quest’ultima produzione potete osservare alcuni esemplari molto rari, alcuni stampati con il testo della preghiera in tedesco, altri con il testo in lingua ceca.

Pezzi da conservare gelosamente in caso di reperimento, in quanto furono stampati in numero limitato, ovviamente se messi a confronto con le cromolitografie francesi e italiane, stampate in milioni di copie in tutta Europa e oltre.

Tenete presente che la firma presente sul verso è diversa da quella che tutti siamo abituati a leggere, per ovvie ragioni: nel Novecento Koppe (Alexander Leopold) fece la fusione dell’azienda ereditata dal padre e dal nonno, con la Bellmann.

Occhio alla firma, dunque!

Se avete trovato il post di vostro interesse potete esprimere la vostra opinione postando un commento o semplicemente condividendolo su uno dei vostri profili social cliccando su una delle icone poste all’inizio dell’articolo.

 Copyright (©) Tutti i diritti riservati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code