SANTI E ARALDICA

La produzione asburgica è forse quella che presenta più particolari interessanti sotto l’aspetto iconografico. L’incisione che sto per mostrarvi è stata realizzata molto probabilmente nella seconda metà del XVIII secolo da un artista di Augsburg, l’Augusta Vindelicorum dei romani. Sto … Continua

Sant’Andrea in un’incisione del 1569

Lo studio delle stampe antiche presenta spesso difficoltà che neppure gli occhi attenti di un esperto riescono a superare con certezza. A parte le tecniche di incisione, che non sempre appaiono facilmente riconoscibili e distinguibili (pensiamo alle calcografie in taglio … Continua

Vade retro Satana

Credere oggi all’esistenza del Demonio ad alcuni fa paura, ad altri fa comodo. Coloro che lo temono si rifugiano nella preghiera per esorcizzare le malvagità; gli altri per giustificarle. Il tutto, sotto lo sguardo di un Dio che, forse stanco … Continua

Gli Scafa di Napoli. Litografi.

Un posto di rilievo, nell’ambito della storia dell’iconografia devozionale popolare, occupano le litografie napoletane stampate fra la metà del XIX secolo e gli inizi del XX. Fra gli stampatori più illustri, un nome spicca particolarmente, a identificare una famiglia, gli … Continua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...