Pizzi, lustrini e paillettes

I primi a produrre immaginette piuttosto elaborate furono gli editori parigini, che inventarono un vero e proprio stile, ancora oggi conosciuto come “stile sansulpiciano” (o sulpiciano), dal nome della basilica di Saint-Sulpice, nel cui quartiere – a partire dalla metà … Continua

Non c’è dubbio: i canivets di produzione francese sono i più belli

postato in: Canivet, Simbologia, Soggetti, Tecniche | 2

Pubblico sempre molto volentieri le immaginette dei nostri amici collezionisti, soprattutto quando si tratta di pezzi come quello che state osservando. Il canivet manufatto è di produzione francese, probabilmente di Lione, ed è – come tutti quelli che appartengono a … Continua

Stupendo canivet-memento mori venduto su ebay

Il canivet venduto su ebay qualche giorno fa rappresenta una straordinaria unicità nell’ambito della tipologia più ambita dai collezionisti filiconici. Le sue dimensioni standard, di cm 9 x 10, ne evidenziano la sua funzione “portatile”, alla quale si aggiunge una … Continua

I canivets meccanici dei Koppe

Il nome dei Koppe di Praga è noto ai collezionisti filiconici essenzialmente per le bellissime incisioni xilografiche colorate a mano e rese brillanti dalla vernicetta trasparente e gelatinosa. Ma la ricchissima produzione dei nostri comprende una varietà di tipologie, che … Continua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...